500 AnnibalCaro

 

GENEALOGIA DELLA FAMIGLIA DEL CONCITTADINO ANNIBAL CARO


Questa opera, che il Comune di Civitanova Marche con significativa e felice intuizione stampa e divulga, non è il primo di ricerca storica, di satira arguta e di spontanea creatività pubblicati da Franco Concetti. Basta ricordare: "Fricandò Citanòése","Ciurluata, Jmmèlle, Apperdappò", "Cò 'na ngigna d'ironia", "Storia del Palazzo", "Civitanova: la storia, le vetustà, i personaggi, il vernacolo in versi".

Particolare valore investe per me, in quanto presidente del Consiglio della Biblioteca "Silvio Zavatti", l'attenzione che Concetti dedica alla storia locale e soprattutto al nostro illustre concittadino Annibal Caro. Della storia familiare di questo letterato egli si è occupato con appassionata, curiosa e seria attività di indagine e di studio, a lui va il nostro ringraziamento e l'augurio che le sue produzioni siano "aperte" ad un percorso di sviluppo che continui ancora per lungo tempo.

(Giulietta Bascioni Brattini - già Presidente del Consiglio della Biblioteca Comunale di Civitanova Marche)

 

[Torna indietro]